Il Parlamento italiano approva la Legge Massari, che istituisce la figura del maestro dell’arte della cucina italiana

Sigep. Lollobrigida: in arrivo "Maestro dell'arte della cucina italiana", sarà “Legge Massari”.

Il Parlamento italiano approva la Legge Massari

Questa è la ‘Legge Massari’“. Così il Ministro dell’Agricoltura, della SovranitĂ  alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, intervenendo al Sigep di Rimini insieme al Maestro Iginio Massari, ha ribattezzato il provvedimento per istituire la figura di “Maestro dell’arte della cucina italiana”.

Proprio un anno fa, al Sigep, avevamo preso l’impegno con il maestro Massari di portare in Parlamento una norma che riconoscesse al Governo la possibilitĂ  di dare un attestato ai nostri Maestri di cucina che fosse italiano“, ha ricordato il Ministro, sottolineando che a proporre questa iniziativa fu proprio Iginio Massari, “un’eccellenza italiana nella pasticceria, come altri lo sono in altri settori della qualitĂ  italiana, quella che rappresentiamo nel mondo“.

Questo provvedimento allinea l’Italia agli altri Paesi europei per quanto riguarda riconoscimenti delle proprie eccellenze che comportano un grande valore economico“, ha concluso.

L’esame del disegno di legge alla Camera è iniziato il 15 gennaio (quello in commissione Agricoltura, invece, si è concluso il 10 gennaio). Insieme a Iginio Massari saranno presenti altri professionisti in giuria, che decreteranno gli artigiani che meglio rappresentano il territorio, un po’ come avviene da anni in Francia con i grandi maestri della cucina. Lollobrigida ha spiegato che il nuovo disegno di legge costerĂ  in tutto 2mila euro l’anno per il conio delle medaglie.

Source: @politicheagricole.it

© riproduzione riservata